Elezioni online del Responsabile Regionale
Anaao Giovani 2018-2022

I risultati

Gemma Filice

Eletta

Chi sono in un tweet
Sono una giovane cardiologa iscritta da diversi anni all’ANAAO.
Mi sono laureata e specializzata in Cardiologia presso l'Università degli Studi di Firenze. Ho lavorato nella sanità pubblica e privata, sono stata assegnista di ricerca. Attualmente lavoro presso l’U.O.C. Cardiologia dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza.

Il mio programma in un tweet
- Lavorare insieme sulle problematiche dei giovani medici con il supporto e la guida di un sindacato che vanta la competenza e l'esperienza indispensabili per dare risposte concrete.
- Tutelare il lavoro in un momento che vede il dilagare del precariato puntando a nuove assunzioni e alla stabilizzazione dei precari in un sistema sanitario gravato da importanti carenze di organico. Promuovere una programmazione a lungo termine la cui assenza comporta un ritardo sempre maggiore dell'ingresso nella formazione specialistica e favorisce FORME ATIPICHE e SOTTOPAGATE di lavoro quali borse di studio e contratti di collaborazione libero-professionale, vere forme di neo – colonialismo datoriale.
- Investire nella formazione dei giovani medici promuovendone la crescita professionale al fine di mantenere elevati gli standard di cura.
- Agevolare l'inserimento in un mondo del lavoro sempre più complesso grazie all'approfondimento di tematiche quali responsabilità professionale, previdenza, aspetti normativi e contrattuali del rapporto di lavoro.

Mi presento in un minuto

Cataldino Ianni

Chi sono in un tweet
Sono laureato in odontoiatria e protesi dentaria presso l'Università Cattolica di Roma e specializzato alla Sapienza. Lavoro presso l'Azienda Sanitaria di Crotone e credo fermamente, da sempre, in un Servizio Sanitario Pubblico che sappia farsi carico dei bisogni di tutti, nel pieno rispetto lavorativo di tutte le figure sanitarie implicate.

Il mio programma in un tweet
Il progetto che vorrei contribuire a realizzare, insieme a tutti i colleghi dell'Anaao Giovani, è quello di un Sindacato forte che si impegni a tutelare i diritti dei lavoratori medici tutti, dai precari, ai medici in formazione, agli universitari, a quelli che si affacciano al mondo del lavoro. È importante difendere ad oltranza le condizioni di lavoro di chi, tutti i giorni, si fa carico di oneri e responsabilità, troppo spesso senza che venga riconosciuto loro il valore del proprio impegno e della loro dedizione. La Sanità Pubblica è una conquista e come tutte le conquiste va difesa e riconosciuta.